venerdì 25 ottobre 2019

The Observatory of Justice: 20th anniversary Alternative Dispute Resolutions

The Observatory of Justice: 20th anniversary Alternative Dispute Resolutions


www.TheObservatory.it  Redazione Centrale Milano, 1999 2019 Compie 20 anni il primo regolamento internazionale dell'Osservatorio sulla Giustizia (The Observatory of Justice) accettato dal Ministro della Giustizia con il protocollo numero 539/c/99. Ovviamente nel '99 la nostra testata giornalistica era ancora su carta, quindi ecco lo stralcio scansione che ripubblichiamo per opportuna diffusione e conoscenza, con il relativo zoom sui singoli articoli per consentirne la lettura.
 









venerdì 11 ottobre 2019

TheObservatory.it : "in Italia la CIA è di Casa"

TheObservatory.it "in Italia la CIA è di Casa"
www.TheObservatory.it 10.10.2019 Dopo l'ex capo della CIA Mike Pompeo anche l'attuale Vertice in carica decide di far visita al nostro "Bel Paese". Ma la bella Signora Direttore della più famosa Agenzia di Intelligence mondiale non si è fatta beccare dagli intervistatori delle Iene come invece è avvenuto al Segretario di Stato USA addirittura nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri (vedi precedente News). La Central Intelligence Agency ha bisoogno di sapere cosa sta avvenendo in Italia direttamente e non per interposta persona, peccato però che ricevere informazioni solo dai nostri "nuovi apparati" è limitativo in un quadro politico non rispettoso della volontà popolare. I Vertici dei nostri "Servizi" sono stati nominati dall'attuale Premier che ha deciso di trattenere gelosamente la delega ("chissà perché") ... dopo aver inaugurato la nuova sede ed essersi "accaparrato" la simpatia dei dirigenti che ora possono lavorare più comodamente e con più confort. Quindi ciò che verrà detto sarà posto in un "quadro favorevole" all'attuale governo NON ELETTO. Gli Agenti della Central Intelligence Agency farebbero bene, a nostro parere, nel distribuirsi sul territorio per avere più notizie DIRETTE dagli elettori e dai Leader dei partiti che hanno vinto EFFETTIVAMENTE le ultime Elezioni Politiche, cioè i membri della coalizione del Centro Destra: Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, anche per smontare i soliti beceri attacchi della sinistra su infondate manovre di accordi con la Russia da parte di sedicenti "portavoce" e "massoni" desiderosi di arrampicarsi su scenari internazionali. In fotocopertina, il Capo attuale della CIA in una rassegna stampa del TG2 RAI del 10 ottobre 2019; sotto: rassegna stampa per l'inaugurazione della nuova sede dei nostri servizi di Intelligence del 6 maggio scorso.

giovedì 3 ottobre 2019

TheObservatory.it Le Iene contro i Dazi USA dall'ex Capo della CIA

Le Iene contro i Dazi USA
dall'ex Capo della CIA
ora Segretario di Stato Mike Pompeo


www.TheObservatory.it Redazione Centrale Roma, ITALY 2.10.2019. Una giornalista delle "Iene" è riuscita ad infilarsi nel parterre della Presidenza del Consiglio dei Ministri durante l'incontro ufficiale con Mike Pompeo, ex Capo della C.I.A. Central Intelligence Agency, ora Segretario di Stato e persona di fiducia del Presidente Donald Trump. La "Iena" è riuscita a consegnare una grande fetta di Parmigiano Reggiano originale per invitare il Segretario USA a riflettere sui danni che si verrebbero a creare con l'imposizione dei dazi sui prodotti di Eccellenza del Made in Italy, dazi che sicuramente favoriranno l'aumento dei falsi sul commercio americano, causando oltre a grave danno economico anche un pericolo per la salute di chi mangia il falso parmigiano. Il fatto è stato pubblicato sul sito facebook ufficiale della famosa Agenzia di Intelligence (scansione in fotocopertina).

sotto: altre immagini del Segretario U.S.A. Mike Pompeo in visita al paesino del Centro Italia dove sono nati e cresciuti i loro bisnonni. Anche la Pop Star MADONNA ha avuto i bisnonni "vicini di casa" (a poco più di 50 metri) dei bisnonni di Mike Pompeo nella stessa via del paese.