lunedì 27 maggio 2019

Matteo Salvini Cavaliere dell'Ordine di Gesù

Matteo Salvini Cavaliere dell'Ordine di Gesù
Roma 27 maggio 2019. Matteo Salvini nominato Cavaliere del Sacro Ordine Società di Gesù ("Societas Jesu Christi" scansione attestato sotto) per le manifestazioni di fede esercitate in pubblico anche durante l'ultima importante conferenza stampa delle ore 00,55 del 27.5.2019 (scansione sopra) per il commento alla vittoria nelle elezioni europee. Il Senatore Leader della Lega ha pubblicamente ringraziato Gesu Cristo tenendo in mano la sua croce e ribadendo l'identità cristiana dell'Europa.

domenica 26 maggio 2019

EUROPEE 2019 LA LEGA STRAVINCE
www.TheObservatory.it   Ore 23,01 i primi dati Exit Pool danno una vittoria strepitosa alla Lega (tra il 27% e il 31%) che diventerebbe così il Partito più grande d'Italia staccando di quasi 10 punti percentuali gli alleati di governo M5S.
aggiornamento delle ore 13,00 del 27.5.2019
la Lega sfonda quota 34%
sotto: lo schema grafico del TG2 RAI
 


martedì 14 maggio 2019

il "Corriere Piccolo" a rischio estinzione

il "Corriere Piccolo" a rischio estinzione
www.TheObservatory.it  Riviera Adriatica. Area Naturalistica Protetta n 48, Regione Marche, litorale nord Comune di Civitanova Marche. Martedì 14 maggio 2019. Oltre ai Giornali anche una razza che richiama il mondo dell'Editoria è a rischio: si tratta del "Corriere Piccolo" che non è il supplemento per i più piccoli del famoso Quotidiano di Via Solferino ma è un volatile "preda" delle attività pericolose dell'uomo.




Nonostante i cartelli di Legambiente (sopra) gli avventori non prestano alcuna attenzione al divieto di calpestare la zona protetta e lasciano percorrere i cani liberi di azzannare i volatili o rompere le uova nei nidi naturali. nella foto sotto: il nido creato sulla ghiaia dall'unica coppia di Corriere Piccolo attualmente presente nell'Area Ambientale Protetta n° 48 di Civitanova Marche foto del 14 giugno 2019 ore 19,47.
Cronaca ambientalista: i piccoli sono mati il 17 giugno 2019 alle 15,00
sotto: eccone uno al secondo giorno di vita mentre tenta di mimetizzarsi tra le dune di sabbia
sotto: è incredibile il cartello che indica una postazione fissa di caccia a ridosso dell'Area Protetta



sabato 11 maggio 2019

AMADEUS DJ Productions: Ciao Gianni De Michelis!! Il numero Uno delle Discoteche

Ciao Gianni De Michelis!!
Il numero Uno delle Discoteche

11 maggio 2019. Il celebre DJ Amadeus Productions, "TOP TEN DJs" Riccione 1990, ha scritto questo importante pensiero per ricordare la figura del Ministro Socialista Gianni De Michelis scomparso oggi: «Ricordo benissimo questo amico ed ex "compagno di strada" che ho conosciuto nel 1988 in occasione del taglio del nastro del SIB di Rimini, il Salone Internazionale dei Locali da Ballo. Mi regalò questo Libro (nella scansione sopra) nel quale scatta una fotografia sullo scenario dei clubbing a livello nazionale, precisa e ben articolata, regione per regione con oltre 250 recensioni. Furono molte le critiche dei colleghi giornalisti, perché anche io sono un giornalista oltre ad essere un DJ producer, che si affiancarono alle critiche degli altri esponenti politici che non gradivano la figura di un Ministro che dopo l'orario di lavoro se ne andava a far baldoria in discoteca. Invece Gianni è stato un forte motore di rilancio per tutto il settore: DJ, Gestori dei Locali, produttori industriali delle attrezzature per locali da ballo, animatrici e animatori vari, agenzie di spettacolo ecc. Grazie di tutto quello che hai fatto per noi Gianni ... sicuramente hai scelto il Sabato per andartene a ballare al "Paradiso" dell'altro Gianni che ti ha preceduto: Gianni Fabbri ... sicuramente vi incontrerete».

I Notai Italiani e UK pronti alla Brexit: oggi la sigla

Notai Italiani e UK pronti alla Brexit
oggi la sigla
Roma 11 maggio 2019 - Verrà siglato oggi in occasione del convegno di studi dal titolo “Il notaio: cammino sulla via della bellezza”, organizzato dal Consiglio Notarile di Ascoli Piceno e Fermo, che si terrà a Grottammare ( provincia di Ascoli Piceno in fotocopertina il lungomare ) dalle ore 9 alle 19 - il protocollo d’intesa volto ad avviare una collaborazione interprofessionale tra il Consiglio Nazionale del Notariato, rappresentato dal Presidente Salvatore Lombardo, e l’associazione inglese “The Society of Scrivener Notaries”, rappresentata da Nigel Ready, che raggruppa i professionisti legali specializzati per supportare le operazioni economiche tra paesi di common law e Paesi di civil law.Gli Scrivener hanno, tra l’altro il compito di predisporre e autenticare i documenti legali che implicano effetti giuridici al di fuori del Regno Unito. Si tratta di un pre-requisito fondamentale per l’accettazione di tali documenti da parte delle autorità giudiziarie o pubbliche estere. Obiettivo del protocollo, in vista di una possibile Brexit con conseguenze per cittadini e imprese, è di: 1 promuovere iniziative di consulenza al servizio dei cittadini italiani e del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord che intendano effettuare investimenti nei due Paesi; 2- fornire assistenza tecnico-giuridica nei settori che necessitano di atti notarili, con particolare riferimento al diritto immobiliare, ai regimi matrimoniali delle persone, alla materia successoria e al diritto societario. 3 - promuovere la cooperazione internazionale, il dialogo e la creazione di una rete di interscambio fra i professionisti delle due istituzioni. Il protocollo apre scenari futuri di sempre maggiore collaborazione tra due notariati, quello italiano, classica espressione della cultura di civil law e quello britannico, classica espressione di common law, - dichiara Albino Farina Vicepresidente del Consiglio Nazionale del Notariato e Presidente al Consiglio Notarile di Ascoli Piceno e Fermo - non solo orientata a una sempre più approfondita reciproca conoscenza ma anche e soprattutto ad individuare le soluzioni più idonee ai problemi che la Brexit potrebbe in un non lontano futuro creare sia per i cittadini italiani in Gran Bretagna sia per i cittadini britannici  che numerosi investono in Italia. Ancora una volta al centro dell’attenzione del notariato la tutela dei diritti delle persone per la semplificazione della vita in una società sempre più complessa”. Silvia Scafati