giovedì 1 febbraio 2018

18enne fatta a pezzi: "La Sinistra ha le mani sporche di sangue"

18enne fatta a pezzi:
"La Sinistra ha le mani sporche di sangue"

1 febbraio 2018. Questo nel titolo è quanto dichiarato dalla Lega sulla tremenda fine della diciottenne romana uccisa a Macerata e poi fatta a pezzi, i cui vestiti sporchi di sangue sono stati ritrovati in una lussuosa abitazione di un Nigeriano noto spacciatore del capoluogo della provincia marchigiana, ripreso dalle videocamere mentre seguiva la giovane nei pressi della farmacia dove ha acquistato la siringa per la dose. Le dichiarazioni rese dalla Lega non sono distanti dall'idem sentire della popolazione residente che nel giro di pochi anni ha dovuto assistere passivamente all'assedio di migliaia di clandestini e richiedenti asilo nella città, grazie a fondi milionari destinati dai governi di sinistra per far rimanere sul territorio i nullafacenti. Extracomunitari evidentemente non soddisfatti della paghetta quotidiana per non far nulla, che impiegano il loro tempo nello spaccio di droga e in altre attività criminali per "arrotondare" il reddito in nero. La mamma: (Alessandra Verni scansione sotto su RAI3 Chi l'ha visto?") "Queste sono belve feroci".

Rassegna Stampa:
non soltanto l'Osservatorio sulla Giustizia ("The Observatory of Justice") ha scritto nel titolo la dichiarazione del capo della Lega : "La Sinistra ha le mani sporche di sangue" sul caso della 18enne romana Pamela Mastropietro fatta a pezzi da un clan di spacciatori nigeriani a Macerata. Altri importanti quotidiani nazionali hanno riportato la frase tra cui "La Stampa", giornale riconducibile alla Famiglia Agnelli che non può essere indicato come un organo di stampa di destra ... e nemmeno di centrodestra. (scansione in rassegna stampa sotto)


sotto, altri articoli consigliati: "La Verità" titolo centrale prima pagina del 7 febbraio 2018

sotto:
Ecco "L'Uomo dei MILIONI di Euro" dati dal Governo Renzi per la gestione della TRATTA degli ESSERI UMANI, indicato da varie inchieste giornalistiche tra cui il servizio in prima pagina di oggi TITOLO CENTRALE sul quotidiano "La Verità", e intervistato sempre oggi 7 feb. 2018 da "Chi l'ha visto di RAI 3": ha ammesso di aver avuto tra i propri dipendenti/collaboratori il nigeriano che ha fatto a pezzi Pamela. Che ruolo ha la massoneria, potente associazione segreta dominante sul capoluogo di provincia ? Sembrerebbe siano state rinvenute delle tende "griffate" allegramente e spavaldamente col compasso/squadra, simbolo della locale massoneria, per far alloggiare clandestini sbarcati sulle nostre coste. ... ma le Associazioni Segrete non sono vietate dalla Costituzione ??!!!
 

sotto, le Locandine dei giornali: "la gente sta con Luca Traini" (autore della rappresaglia contro gli spacciatori di colore che hanno posto sotto assedio la città facendosi beffe delle Forze dell'Ordine)

Rassegna Stampa: aggiornamento del 9.2.18. "il Tempo" letto su TG3 Linea Notte ha evidenziato nel titolo il fatto che "Pamela è stata uccisa con una pugnalata", per poi essere "Sezionata in modo scientifico"
sotto: le ultime dichiarazioni del Procuratore Capo Giovanni Giorgio:
"Pamela uccisa e fatta a pezzi per tentare di nascondere le prove della violenza sessuale"
Lutto cittadino a Roma e Macerata per i funerali del 5 maggio
News collegate:
Miliardi "di Stato" alle Mafie dell'immigrazione


Nessun commento:

Posta un commento